×

Come scegliere i Servizi Medici a Domicilio

guida alla sicurezza diagnostica a domicilio 

Guida alla sicurezza

Il nostro servizio nasce dalla crescente necessità della popolazione di servizi medico-diagnostici direttamente a domicilio. Per noi la salute del malato è sempre al primo posto ed è per questo che abbiamo redatto questa guida, per accompagnarvi, facilmente e soprattutto con maggiore sicurezza, nella scelta dell’operatore sanitario.


Questi semplici accorgimenti consentono di poter scegliere operatori qualificati che operano con attrezzatura conforme alla norma e di sfuggire chi non è in possesso dei titoli formativi, che abilitano alla professione sanitaria.

Il personale di Medical AIM è stato selezionato tra professionisti che oltre ad essere operatori del settore, sono prima persone con umiltà, passione e rispetto per il loro lavoro e per la persona.

Secondo noi questi sono i requisiti fondamentali per svolgere un’attività destinata alla cura e alla salute del paziente.


guida alla sicurezza diagnostica a domicilio

Cosa sapere sul Medico Specialista

MEDICO SPECIALISTA: chiedere al Centro Medico prescelto informazioni sul professionista (nome e cognome/referenze) e sugli eventuali presidi richiesti. 

E’ importante che il Centro fornisca il contatto dello specialista che arriverà a domicilio, in modo da poter comunicare direttamente la problematica e le necessità cliniche.

ECOGRAFIE: assicurarsi che l’operatore che eseguirà la prestazione sia un medico specialista e che abbia esperienza pregressa in campo domiciliare.

RADIOLOGIA: verificare la qualifica del professionista tecnico radiologo e la qualità della dotazione strumentale indispensabile per l’esame richiesto. 

L’operatore deve essere un Tecnico Sanitario di Radiologia Medica regolarmente iscritto all’albo di appartenenza (Albo dei TSRM), e deve avere esperienza pregressa in campo domiciliare.


medical aim guida alla sicurezza diagnostica a domicilio

Cosa verificare durante l’Esame Radiologico

1- assicurarsi che prima dell’esame radiografico il tecnico faccia un’anamnesi accurata e prenda visione della prescrizione del medico curante o dello specialista. Solo informazioni complete fornite al medico radiologo permettono l’emissione di un referto accurato.

 

2- verificare la presenza sulla strumentazione di segni di usura o di manipolazioni artigianali, questo perché l’apparecchiatura non a norma è potenzialmente nociva per la salute del paziente e di chi si trova vicino

3-verificare che le apparecchiature giunte a domicilio corrispondano a quelle descritte telefonicamente e presenti sul sito 

 

4-  assicurarsi che il referto sia eseguito da un medico Radiologo e che sia presente in basso il suo nome e la firma.

 

5- assicurarsi che in fase di esecuzione dell’esame l’operatore metta in sicurezza le persone presenti nell’abitazione in particolare i minori. Dove necessario è bene che il Tecnico Sanitario di Radiologia sia munito di dispositivi di protezione, (camice piombato)


 

medical aim guida alla sicurezza diagnostica a domicilio

Strumentazione e Tecnologie 

–  l’unità mobile- strumentazione  utilizzata deve provenire da un Centro Medico autorizzato alla diagnostica per immagini nel territorio secondo le norme della regione Lazio ( e non da professionisti-società senza una sede autorizzata o con domicilio diverso da uno studio di radiologia-clinica)

 

– l’apparecchiatura radiologica da utilizzare deve rispondere alle norme di sicurezza in vigore ed avere il marchio CE.

Inoltre deve essere stata sottoposta con regolarità ai controlli di qualità e sicurezza.

 

 

Per noi di Medical AIM è fondamentale che i pazienti abbiano la certezza di ricevere una visita o un esame diagnostico ben eseguito e che risponda ai requisiti previsti dalla normativa sanitaria.